MCP Conseil
Il blog per raggiungere l'indipendenza energetica

Quanto produce un impianto fotovoltaico

Quanto produce un impianto fotovoltaico con un sistema di accumulo

Da qualche anno è diventato sempre più importante pensare all’ambiente e anche al proprio portafoglio avvicinandosi alle tecnologie energetiche pulite e rinnovabili. Inoltre, grazie agli incentivi messi a disposizione dallo Stato, questa tecnologia è diventata più accessibile e conveniente nel tempo.

Ma quanto produce un impianto fotovoltaico da 3 kW al giorno (potenza consigliata in una famiglia di 4 persone)?

 

La produzione di energia solare purtroppo è imprevedibile: è soggetta al passaggio di nuvole, alle stagioni e alle condizioni atmosferiche, che incidono in maniera variabile sulla produzione dei pannelli fotovoltaici.

Nonostante questo, è possibile oggi, in base ai dati raccolti, effettuare delle stime attendibili sulla produzione media giornaliera.

Per scegliere l’impianto fotovoltaico più adatto alle tue esigenze, è opportuno innanzitutto approfondire in breve i concetti di “kiloWatt” e “kiloWattora“.

Il kiloWatt (kW) è un’unità di potenza con la quale si stipula il contratto con il fornitore energetico.

Se ad esempio hai un contratto da 3kW, significa che puoi prelevare dalla rete una potenza istantanea – la somma del consumo di elettrodomestici in uso – fino a poco più di 3kW. Se accendi un altro apparecchio, superando quindi la potenza a contratto, la corrente di casa verrà staccata.

Il kiloWattora (kWh) è un’unità di energia, che esprime la potenza erogata in un determinato periodo di tempo. I kWh sono l’energia che consumi, e rappresentano la quota variabile che paghi in bolletta ( la quota fissa invece è legata ai kW). E’ quindi il parametro fondamentale per conoscere la produzione del tuo impianto fotovoltaico.

Quanto produce un impianto fotovoltaico

Quanto produce un impianto fotovoltaico in base alla posizione geografica e alle stagioni?

Un impianto fotovoltaico produce un certo numero di kWh in una giornata. Tutto dipende, oltre che dalla latitudine di installazione, anche dalle condizioni metereologiche e dal periodo dell’anno.

Analizzando la produzione di diversi impianti fotovoltaici da 3kw posizionati in nord, centro e sud italia, si può stimare una produzione giornaliera e annua. Bisogna però sottolineare che ogni casa ha necessità diverse, è quindi necessario monitorare i propri consumi e valutare tutto con un esperto.

Nel Nord Italia si passa da una massima produzione media al giorno (kWh/giorno) in estate di 14.40, arrivando ad una minima in inverno di 4.74 kWh/giorno.

Nel Centro, la produzione si alza: nei mesi più caldi si ha una media di 14.80 kwh/giorno, mentre nei mesi più freddi scende a 6.83 kwh/giorno.

Infine nel Sud Italia invece una produzione massima di 15.40 kwh/giorno in estate, si abbassa a 7.43 in inverno.

Si può quindi stimare che il consumo medio annuo di una famiglia italiana è tra i 3000 e i 4000 kWh, ma naturalmente i dati cambiano molto in base alle variabili che abbiamo già analizzato e anche a seconda del numero di elettrodomestici utilizzati.

Quanto produce il fotovoltaico? La domanda giusta è un’altra…

La produzione di un impianto fotovoltaico è quindi soggetta a molte variabili, come la posizione geografica, le condizioni metereologiche e l’ora del giorno. Ma è possibile sfruttare l’abbondanza dell’energia solare anche nei momenti in cui non la produce?

Ovviamente sì, grazie ai sistemi di accumulo, che sono in grado di immagazzinare l’energia prodotta dai pannelli solari di giorno, per renderla disponibile anche di sera e di notte.

In questo modo sarai in grado di produrre energia in modo autonomo, arrivando fino ad oltre il 75% del tuo fabbisogno.

Dunque, la domanda giusta non è più “quanto produce il fotovoltaico?”, ma piuttosto “quanto è capiente il sistema di accumulo”.

Per riuscire ad arrivare ad un’alta percentuale di autonomia della rete elettrica, è opportuno dimensionare attentamente il sistema di accumulo. Eviterai inoltre spese inutili che potrebbero “danneggiare” l’investimento fotovoltaico.

E’ necessario quindi conoscere molto bene i propri consumi di casa per sapere quanta energia autoprodotta utilizzerai. Non solo dovrai tener conto della capacità di accumulo della batteria; ma anche della durata nel tempo e del numero di cicli di ricarica garantiti.

Scegliendo il sistema di accumulo di sonnenBatterie, non solo hai un kit completo con batteria, inverter e pannello di monitoraggio; ma hai una garanzia di 10 anni e un ciclo carica/scarica pari ad oltre 20 anni.

Inoltre entrando a far parte della sonnenCommunity potrai beneficiare di diversi vantaggi, tra cui “Bolletta zero” che ti permetterà di diventare autonomo al 100% da energie prodotte da fonti fossili.

(fonte dati: fotovoltaiconorditalia)

Quanto produce un impianto fotovoltaico lo decidi tu con sonnenBatterie. Contattaci per maggiori informazioni!

Compila il modulo per maggiori informazioni

Accetto la vostra Privacy Policy*

COMMENTI
0
Lascia un commento

POST CORRELATI