MCP Conseil
Il blog per raggiungere l'indipendenza energetica

Agevolazioni fiscali risparmio energetico

Agevolazioni fiscali risparmio energetico: le novità della manovra fiscale 2017

Le agevolazioni fiscali sulla casa per il 2017 cercheranno sempre più di incontrare le esigenze degli italiani per migliorare la loro efficienza energetica, per prevenire le emergenze ambientali e contribuire concretamente alla ripresa del settore edilizio.

Verranno dedicati tre miliardi in tre anni per il bonus per le ristrutturazioni edilizie, anche per condomini e alberghi; per il contrasto al dissesto idrogeologico e per l’edilizia scolastica.

Verrà previsto inoltre il potenziamento per la riqualificazione energetica e per gli adeguamenti antisismici.

Le novità comprese nella nuova legge sono molte tra queste la proroga fino al 31 dicembre 2017 delle detrazioni fiscali del 65 e del 50%, il bonus mobili e l’ecobonus nei condomini fino al 2021. E inoltre il “sismabonus” per gli immobili in aree sismiche.

Agevolazioni fiscali risparmio energetico 2017

Agevolazioni fiscali per impianti fotovoltaici e accumulatori: Ecobonus e Bonus ristrutturazioni

Negli ultimi anni l’Ecobonus, cioè la possibilità di detrarre il 65% dalle spese sostenute per il risparmio energetico di un edificio, ha generato effetti positivi per la riqualificazione energetica. Questa forma di agevolazione fiscale resterà in vigore fino alla fine del 2019.

È stato prorogato per tutto il 2017 il bonus ristrutturazioni, ovvero le detrazioni del 50% sulle ristrutturazioni edilizie “semplici”, applicabili a diversi altri interventi tra i quali l’installazione di un impianto fotovoltaico e di sistemi di accumulo.

La novità del 2017 prevedono una proroga per il bonus IRPEF, con uno sconto del 50% da poter richiedere entro il 31 dicembre 2017. Le agevolazioni saranno ripartite in 10 rate annuali per un massimo di 96mila euro.

Prosegue dunque l’attenzione dello Stato all’economia eco sostenibile e al miglioramento dell’efficienza e dell’uso delle risorse da fonti rinnovabili. In particolare viene approvata la gestione dei progetti sull’analisi dell’impronta di carbonio nel ciclo di vita dei prodotti e dei progetti realizzati per l’efficienza energetica da fonti rinnovabili.

Sono state prorogate fino alla fine del 2017, le detrazioni fiscali del 50% per l’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo al servizio di edifici.

Come novità, sono state introdotte semplificazioni procedimentali per l’autorizzazione degli impianti.

Sono stati inoltre definiti gli incentivi per la realizzazione di nuovi impianti di produzione elettrica da fonti rinnovabili diverse dal fotovoltaico, per una potenza di circa 1300 MW.

Approfitta anche tu delle agevolazioni fiscali nel 2017. Contattaci subito per una consulenza senza impegno!

Compila il modulo per maggiori informazioni

Accetto la vostra Privacy Policy*

COMMENTI
0
Lascia un commento

POST CORRELATI